Università

Oltre alle attività rivolte alla scuola dell’obbligo, la FEduF dispone di contenuti e proposte adatti anche agli studenti universitari che affrontano temi trasversali attinenti l’uso consapevole del denaro che impattano sulle competenze di cittadinanza e sulle scelte di vita individuali, a prescindere quindi da percorsi accademici specifici di economia e finanza.

Le iniziative potranno essere inserite sia come appuntamento/lezione nell’ambito dei corsi tenuti dai docenti sia come incontro/evento a sé stante (ad esempio con la modalità del seminario) o ancora potrebbero essere proposte come iniziative di terza missione dei dipartimenti e degli atenei.

Si riportano di seguito a titolo esemplificativo le proposte che la FEduF può offrire, tutte assolutamente gratuite.

  • Webinar e debate rivolti agli studenti per l’approfondimento di tematiche d’interesse dei docenti quali truffe online, competenze economiche al femminile, economia e sostenibilità, previdenza, ecc…
  • Conferenze/spettacolo.

Si fa inoltre presente che diversi materiali divulgativi realizzati dalla FEduF sono a disposizione dei docenti che volessero gestire in autonomia una lezione.

Sono disponibili all’interno del sito www.economiascuola.it In particolare, si segnalano i video, le rubriche o i quiz

Da ultimo, si segnala la piattaforma Campioni di Risparmio, realizzata dalla FEduF che contiene un modulo elearning sui temi della gestione del denaro, del risparmio, dei mercati finanziari e degli investimenti. Il modulo è fruibile online, previa registrazione del singolo studente e prevede una serie di test per la verifica dell’apprendimento. L’uso della piattaforma, accessibile al link: http://www.campionidirisparmio.it/ è totalmente gratuito.

I docenti interessati a programmare un’iniziativa con FEduF o ad approfondire la possibilità di utilizzare gli strumenti e i materiali suddetti possono compilare il form cliccando qui

NOTA: La compilazione del form non è vincolante per lo svolgimento di successive attività. Rappresenta un canale di primo contatto con la FEduF che consentirà ai docenti di conoscere ulteriori dettagli e approfondire i possibili sviluppi in base alle singole esigenze.